Rinvenute in un campo dai carabinieri di Asti due mitragliatrici

ARMINelle prime ore di giovedì 9 luglio, i carabinieri della Stazione di Asti, impegnati in un servizio di rastrellamento e controllo straordinario del territorio, in un’area campestre adiacente via Maggiora rinvenivano, occultate ed in buono stato di conservazione, alcune armi e munizioni: una riproduzione in metallo di una mitragliatrice con la canna piombata e caricatore; una riproduzione in metallo di una mitragliatrice Jager con caricatore, efficacemente modificata e perfettamente funzionante; cartucce varie.

I primi accertamenti svolti hanno permesso di appurare che la mitragliatrice Jager aveva già sparato alcuni colpi in quanto presenti sulla canna i classici segni di esplosione. Si presume comunque che anche l’altra mitragliatrice fosse in attesa di modifica per il suo successivo utilizzo, tesi avvalorata anche dal ritrovamento dei relativi proiettili. Sono tuttora in corso mirate verifiche al fine di individuare i proprietari delle armi. I servizi straordinari per il controllo del territorio proseguiranno per tutto il periodo estivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *