“Passo e vedo” con Maria Teresa Montanaro e Renata Sorba

Venerdì 10 marzo, alle ore 21, nella Casa del Teatro Asti1 (cortile interno Biblioteca Astense Giorgio Faletti, in via Goltieri), avrà luogo lo spettacolo teatrale “Passo e vedo” scritto e portato in scena, nell’ambito delle iniziative organizzate per celebrare la Giornata internazionale delle persone con disabilità, da Renata Sorba (Apri) e Maria Teresa Montanaro (L’Albero della Vita) che ne hanno riveduto e riadattato i testi. Regia di Alessio Bertoli. E la partecipazione degli allievi della scuola di recitazione Teatralmente diretta da Alessio Bertoli. Ingresso a offerta libera.

«Le donne, non per un giorno ma per tutto l’anno, per tutta una vita. Per quelle donne considerate “diverse” (in un mondo che deve imparare veramente a capire e comprendere, prima di ogni cosa, la cancellazione di una parola ambigua… ‘diverso/diversa’).

Per le donne che, spesso, non sono solidali tra di loro. Per le donne dimenticate. Per le donne invisibili… Insomma, un appuntamento per tutte le donne e, soprattutto, per gli uomini.»

Un progetto nato quasi per caso. Due amiche, due donne disabili, Renata e Maria Teresa, si sono ritrovate più volte in un bar per scambiarsi esperienze, idee ed emozioni. Da questi incontri è nata una conversazione, un dialogo e poi un testo teatrale. Sul palcoscenico non due attrici ma due donne che chiacchierano riflettendo in merito alle loro esperienze. Due persone, prima di tutto, che si confrontano. Disabilità: il passo in più è tentare di mostrare tutta la realtà, anche nei suoi aspetti “negativi”, a volte anche con leggerezza ma senza dimenticare la forza dell’emozione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *