Altri 5 milioni di euro dalla Regione per l’ammodernamento delle aziende agricole

La Giunta regionale riunita il 29 dicembre ha varato, su proposta dell’assessore all’agricoltura  Giorgio Ferrero, la proroga al 30 giugno delle procedure per l’assegnazione di altri 5 milioni di euro per la copertura di domande già ammesse per l’ammodernamento delle aziende agricole, previste da un bando del vecchio PSR.

“La Giunta ha recuperato 5 milioni di euro da altre misure, in accordo con l’Unione europea”, spiega Giorgio Ferrero, “permetteranno di rispondere positivamente ad oltre 150 aziende piemontesi e di investirli nell’ammodernamento delle strutture e dei macchinari. Una scommessa sul futuro doppiamente importante per la difficile situazione economica in cui ci troviamo”.

In considerazione della difficile congiuntura, aggravata anche da singoli fatti come l’embargo russo, la Giunta regionale ha abbassato al 50% il livello di investimento necessario per aver diritto al contributo.

Altre risorse sono state recuperate per altre due misure: 2 milioni di euro per la Formazione-informazione, e 6,5 milioni di euro per l’agroambiente. “Sono risorse particolarmente gradite proprio per la grave situazione in cui vengono erogate.
Abbiamo trovato la collaborazione dell’Unione europea, segno anche dell’attenzione di cui gode l’agricoltura piemontese”, conclude Ferrero.

,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *